Si chiama autortitratto

Si chiama autoritratto. A ricordarci che per prendere in mano una macchina fotografica (o uno smartphone) per fotografare se stessi ci vuole e ci vorrà sempre un occhio allenato a farlo è National Geographic, che ha chiesto ai suoi lettori di cimentarsi nell’autoscatto. Non in un selfie. L’iniziativa si chiama Your Shot, gli scatti sono piccole opere d’arte che nulla hanno a che vedere con quelle foto dal braccio teso che oramai invadono ogni social.
Gli scatti di Your Shot potete trovarli qui.